Guanto Ansell Mercury 43-113

Guanto Ansell Mercury 43-113

Altre viste

Protezione Termica 434211 - Meccanica 254X Categoria III

Disponibilità: Immediata

Spedizione rapida: acquista entro le ore 17.00 e spediremo il giorno stesso*
37,00 €
Reset Configuration

* Campi obbligatori

MPN: 43113GN000

EAN: 110076490488632

Cod. Interno: 80000194
Descrizione prodotto
Dettagli


Guanto Ansell Mercury 43-113. Guanti misura 10 ad alte prestazioni (Protezione al calore - Kevlar) per le applicazioni termiche più esigenti. Ottima resistenza a taglio, lacerazione e abrasioneManeggio di manufatti caldi in vetro. Ideale per la rimozione di prodotti sterili da autoclavi, estrazione dagli stampi di manufatti in materiali termoplastici, produzione di pneumatici, e altri numerosi usi nell‘ambito dell‘industria della gomma. Fodere di cotone 100% alta qualità. Morbide, confortevoli ed assorbenti: la soluzione più fresca in condizioni di calore intenso. Assenza totale di cuciture attraverso le quali potrebbero penetrare schegge o proiezioni di metallo fuso. Maggiore sicurezza per l‘utilizzatore, e migliore calzabilità. Ambidestri, possono essere utilizzati ininterrottamente fino al completo consumo sia del palmo che del dorso. Può essere lavato in lavatrice e riutilizzato senza alcuna alterazione delle prestazioni tecniche. Anche se i materiali ad alta tecnologia utilizzati rendono relativamente elevato il loro prezzo iniziale, sono estremamente duraturi e giustificano il rapporto qualità/prezzo il risultato in un risparmio sui costi finali. Vendita pezzo singolo.

Foto puramente indicativa (potrebbe cambiare il colore o qualche piccolo particolare)


CARATTERISTICHE TECNICHE
Articolo 43-113
Indice protezione termica 434211
Indice protezione meccanica 254X
Disegno del guanto Categoria III
Stile Polso a maglia
Vendita  Pezzo singolo
Taglia 10 Ambidestro
Lunghezza 270 mm
Standard Europeo EN388, EN407
VENDITA INTESA SINGOLA


INDICE DI PROTEZIONE TERMICA
a. Resistenza all’infiammabilità: si basa sul lasso di tempo in cui il materiale
utilizzato rimane infiammato/incandescente dopo che la fonte di accensione è
stata rimossa. Le cuciture non devono staccarsi dopo 15 secondi di esposizione
alla fiamma.
b. Resistenza al calore da contatto: per temperature da 100 °C a 500 °C alle
quali l’utilizzatore non risente alcun dolore, se esposto, per un periodo di almeno
15 secondi. Se i guanti ottengono un livello EN uguale o superiore a 3, il prodotto
deve ottenere almeno indice 3 nella prova di infiammabilità. In caso contrario, si è
tenuti a riportare un livello massimo di resistenza al calore da contatto pari a 2.
c. Resistenza al calore convettivo: si basa sul periodo di tempo durante il quale
il guanto è in grado di ritardare la trasmissione del calore generato da una
fiamma. Si è tenuti a riportare un livello di prestazione solo nel caso in cui il
guanto ottenga un indice di almeno 3 nella prova di infiammabilità.
d. Resistenza al calore radiante: si basa sulla capacità del guanto di resistere per
un determinato periodo di tempo a un passaggio di calore proveniente da una
sorgente radiante. Si è ottenuti a riportare un livello di prestazione solo nel caso in
cui il guanto ottenga un indice di almeno 3 nella prova di infiammabilità.
e. Resistenza a piccoli spruzzi di metallo fuso: indice basato sul numero di
gocce di metallo fuso necessarie per portare il guanto ad una determinata
temperatura. Si è tenuti a riportare un livello di prestazione solo nel caso in cui il
guanto ottenga un indice di almeno 3 nella prova di infiammabilità.
f. Resistenza a grandi proiezioni di metallo fuso: indice basato sulla quantità
(peso) di metallo fuso necessaria per causare l’appiattimento o microforature su
un provino di finta pelle umana posto direttamente al di sotto del guanto di
prova. La prova non è considerata superata nel caso in cui le gocce di metallo
rimangano attaccate al guanto o se il provino di finta pelle si infiamma.                         
INDICE DI PROTEZIONE MECCANICA
VALUTAZIONE DEL LIVELLO DI RISCHIO
I Categoria Disegno del guanto per rischio di lesioni inesistente o limitato.
II Categoria Disegno del guanto per rischio reale di lesioni (nella maggior parte delle applicazioni industriali).
III Categoria Disegno del guanto per attività che presentano un rischio mortale per le persone (maneggio di materiali contaminati o di composti chimici altamente corrosivi, lotta antincendio o operazioni con alta tensione).
Recensioni
Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Tag prodotto
Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.

Contattaci per informazioni al : 0549 942585
Siamo offline, puoi scriverci dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 18:30